Campania

La Campania è una delle regioni più vaste e più densamente popolate d'Italia, nonché una delle più belle, sia dal punto di vista paesaggistico che storico, e comprende sei siti riconosciuti quali patrimonio mondiale dell'UNESCO.

L'entroterra fu popolato, già dal III millennio A.C., dai Sanniti e da altre antiche tribù. Durante l' VIII secolo A.C. i Greci iniziarono a fondare insediamenti lungo le coste, dando luogo alle colonie di Pithecusa, Cuma, Parthenope, Poseidonia e Neapolis. Quest'ultima si sviluppò fino a diventare il centro principale della regione. L'area rappresentava anche l'estremo limite meridionale dell'espansione etrusca. Nella seconda metà del IV secolo A.C. la regione fu conquistata dai Romani, che la chiamarono "Campania Felix" ("campagna fertile", o "terra felice") in riferimento alla sua prosperità. Con l'attuale Lazio, costituì il nucleo centrale dell'Impero Romano. Il porto di Miseno, nel nord della baia partenopea, divenne la base più ampia della flotta romana.

Grazie al suo clima mediterraneo, all'aria marina, alle montagne protettive e al terreno di origine vulcanica, la Campania è anche una delle regioni vinicole più antiche d'Italia. Qui le tracce della produzione di vino risalgono al XII secolo A.C. e qui fu prodotto il Falerno (detto Falernum in epoca romana), uno dei vini più antichi del mondo. Poiché questa terra fu coltivata, in successione, dai Greci, dai Romani e dai Bizantini, la maggior parte dei vitigni è molto antica, come ad esempio l'Aglianico, introdotto nella zona dai greci e famoso per il suo sapore particolare, il colore intenso e il corpo denso, base del superbo DOCG Taurasi, prodotto nella provincia di Avellino, del Falerno del Massico DOC, prodotto intorno a Caserta, e dell'Aglianico del Taburno DOC, proveniente da Benevento.

Altri vitigni campani sono: Asprigno Bianco, Aleatico, Sciascinoso, Verdeca, Coda di Volpe, Falanghina, Fiano, Forester, Greco Bianco e Piedirosso (detto Per'e Palummo in napoletano, poiché il colore della buccia ricorda quello delle zampe di piccione).

Vini Rossi Tipici
Aglianico Rosso, Aglianico Liquoroso, Taurasi DOCG, Piedirosso, Passito Campi
Flegrei, Galluccio DOC, Falerno del Massico, Lacryma Christi Rosso

Vini Bianchi Tipici
Aglianico Bianco, Greco di Tufo, Falanghina, Fiano, Asprino, Lacryma Christi
Bianco

Vini Rosé Tipici
Lacryma Christi Rosa, Aglianico del Taburno Rosato, Pedirosa IGT, Roseto del
Volturno, Terre Cerase, Vesuvio DOC